Calcio – Quanti riconoscimenti per i lupi all’Italian Sport Awards

Calcio – Quanti riconoscimenti per i lupi all’Italian Sport Awards

Riconoscimenti per il club del presidente Walter Taccone (“Miglior squadra solidale rivelazione dell’anno”) per l’allenatore Massimo Rastelli (“Miglior giovane allenatore dell’anno”), per l’attaccante Luigi Castaldo (“Gol più bello dell’anno”, realizzato in rovesciata in Ternana-Avellino 2-2) e per l’addetto stampa Beniamino Pescatore (“Miglior addetto stampa dell’anno”). L’Italian Sport Awards, evento nazionale giunto alla quinta edizione che intende premiare le società e i professionisti italiani che si sono contraddistinti durante la stagione nelle rispettive categorie sportive nazionali di appartenenza, ha attribuito ben quattro riconoscimenti all’A.S. Avellino. Al “Gran galà dello sport italiano” (serata condotta da Franco Lauro, giornalista Rai), in programma per questa edizione ad Albanella (Sa) il prossimo mercoledì 3 giugno alle ore 20, sarà presente il presidente Walter Taccone il quale ritirerà il premio assegnato all’Avellino, “Miglior squadra solidale rivelazione dell’anno” per essersi distinta sia per i risultati ottenuti, sia nelle iniziative legate al sociale.

Saranno premiati tre tesserati biancoverdi che hanno ricevuto maggiori preferenze nelle rispettive sezioni riservate alla Serie B 2014-2015:

Massimo Rastelli            “Miglior giovane allenatore dell’anno”

Luigi Castaldo                  “Gol più bello dell’anno” (la rete in rovesciata segnata in Ternana-Avellino 2-2)

Beniamino Pescatore    “Migliore addetto stampa dell’anno”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy