Calcio – Zito fa felice l’Avellino. Lupi di nuovo in alto

Calcio – Zito fa felice l’Avellino. Lupi di nuovo in alto

L’Avellino cambia volto. Dopo le tre sconfitte di fila rimediate contro Lanciano, Perugia e in ultimo Catania, la compagine biancoverde, o meglio mister Rastelli non riconferma il modulo che non era dispiaciuto al “Massimino”. Rastelli ripropone dal primo Frattali tra i pali e recupera Ely dopo la settimana trascorsa con la nazionale verdeoro. Ritrova, inoltre, dal primo minuto Zito, Sbaffo e Marcello Trotta in attacco. La difesa nel 4-3-1-2 è completata da Chiosa, Pisacane e Bittante. Arini in mezzo al campo, Schiavon centro destra, Zito a sinistra. In avanti dopo il mezzo turno di riposo Castaldo e Trotta.

Il match – Clima surreale al “Partenio-Lombardi” complice la protesta della Sud contro la decisione dei Daspo emanati dopo Catania. Le squadre nelle primissime battute pressano a tutto campo. Al 4′ Rubin dalla sinistra pesca Gtranioche in area che di testa non crea grattacapi a Frattali. Il Modena al 9′ con una bellissima verticalizzazione Signori-Acosty trova impreparata la difesa irpina, il cross dell’esterno viene neutralizzato da Frattali. L’Avellino risponde all’11’ con una volè di Pisacane messa in angolo da Pinsoglio. Un giro di lancette Acosty si invola a tu per tu verso la porta di Frattali, prodigiosa la chiusura di Chiosa. Al 15′ ancora Pisacane va vicino al gol dopo un corner di Zito. Al 21′ Modena in vantaggio ma Fedato è in offside. Diagonale di Acosty, Fedato ci mette il piede ma è avanti il duo difensivo Ely e Chiosa, se l’ex Samp non avesse toccato la sfera sarebbe stato gol. Al 25′ scambio Trotta-Sbaffo con l’ex Reggina che di tacco cerca l’azzurrino in area, Cionek chiude in spaccata. Al 28′ sgroppata di Zito che percorre trenta metri palla al piede e scarica il sinistro verso la porta di Pinsoglio. La conclusione dell’ex Ternana termina alta sopra la traversa. Al 31′ gol dell’Avellino. Azione che parte dalla destra, Castaldo dalla destra offre un assist al bacio all’esterno ex Ternana che stoppa di petto e con il sinistro inchioda Pinsoglio. Prima rete stagionale per il calciatore dell’Avellino. Il Modena un giro di lancette dopo risponde con un piazzato di Nizzetto. Da buona posizione l’ex Trapani non trova la porta. Al 41′ secondo gol annullato al Modena. Dalla bandierina Rubin trova Cionek che appoggia per Fedato, il tap-in dell’attaccante modenese è in offiside. Negli ultimi minuti della prima frazione, il Modena tenta il forcing. Fedato impegna Frattali dalla distanza in angolo, poi dalla bandierina dopo un batti e ribatti in area Frattali in uscita salva nuovamente in corner.

Secondo tempo – Parte forte il Modena, Fedato tutto solo sulla sinistra crossa in area, bravo Frattali a bloccare in uscita. Al 2′ Acosty dalla destra al volo spara alto. Ancora Modena, Rubin crossa per Granoche, il colpo di testa dell’uruguagio termina sul fondo. Al 13′ fuori Schiavon, dentro D’Angelo. Non esaltante la prova dell’ex Cittadella. Il Modena risponde togliendo Acosty. C’è Garritano. Primo giallo del match. Zito affossa Rubin, Sacchi lo ammonisce. Al 22′ contropiede innescato da Trotta, Zito serve Sbaffo che in aera tentennna prima di sparare a rete. Esce Signori, entra Beltrame nel Modena. Terzo cambio per il Modena. Fuori Schiavone, dentro Martinelli. Primo giallo anche in casa Modena. Cionek interrompe con le cattive una ripartenza di Sbaffo e si becca il giallo. Proprio Sbaffo lascia il campo per Soumare. Al 39′ Zito dalla bandierina trova Castaldo che di testa schiaccia verso la porta. Blocca Pinsoglio. Al 42′ il Modena si fa vivo con Zoboli. Sponda di Cionek dopo un piazzato di Beltrame, colpo di testa dell’ex Brescia. Blocca in tuffo Frattali. Nei cinque di recupero non accade più nulla. Avellino che torna alla vittoria dopo quasi un mese e si regala una bella Pasqua. Ora grande attesa per il match di venerdì sera al “Menti” contro il Vicenza

Tabellino:

Avellino: Frattali, Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante, Schiavon (58′ D’Angelo), Arini, Zito, Sbaffo (82′ Soumare), Castaldo, Trotta (90′ Comi).

A disp.: Gomis, D’Angelo, Comi, Regoli, Soumarè, Kone, Almici, Angeli, Mokulu.

All.: Massimo Rastelli.

Modena (4-3-3): Pinsoglio, Gozzi, Cionek, Zoboli, Rubin, Signori (70′ Beltrame), Schiavone (75′ Martinelli), Nizzetto, Acosty (59′ Garritano), Granoche, Fedato.

A disp.: Manfredini, Calapai, Marzorati, Sakaj, Beltrame, Marsura, Martinelli, Manfrin, Garritano.

All.: Melotti-Pavan.

Arbitro: Sacchi di Macerata, assistenti: Mondin di Treviso e Intagliata di Siracusa.

Reti: 31′ Zito

Ammoniti: Zito, Trotta, Cionek, Garritano

Angoli: 9 a 5 per l’Avellino

Note: spettatori 4500 circa

Recupero 1′ e 5′

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy