Calciomercato: domani il giorno decisivo per il “ritorno” di Chiosa

Calciomercato: domani il giorno decisivo per il “ritorno” di Chiosa

“Fortissimamente” Marco Chiosa. L’Avellino punta senza mezzi termini al rinnovo del prestito del giovane difensore centrale di proprietà del Torino, 32 presenze e una stagione decisamente convincente appena conclusa in maglia biancoverde. La ferrea volontà della società irpina nel dare fiducia al talento di scuola granata ha impressionato sia l’entourage del giocatore sia la dirigenza del Toro. E sarebbe fissato per domani l’appuntamento decisivo per chiudere l’affare e strappare il sì dei piemontesi. La volontà del calciatore è chiara: Avellino, la tifoseria e la società, lo hanno accolto come un figlio, come solo l’Irpinia sa fare. Il ragazzo ha risposto con impegno, professionalità e “cattiveria” agonistica. Tesser vuole farne il punto fermo del suo reparto arretrato, dando per scontato che alla fine all’apertura delle liste Pisacane convolerà a nozze con il Chievo Verona. L’Avellino investirà probabilmente in un altro centrale: non solo Ligi, per il quale al momento è in corso un braccio di ferro con il Bari del “grande amico” Paparesta. I biancoverdi devono sistemare il reparto arretrato. Senza Pisacane occorrono uomini affidabili ed esperti della categoria, pronti ad affrontare una stagione difficile e lunga. Ricca di insidie.  Il Torino ci pensa e domani si incontrerà con i vertici dell’Avellino per lavorare ad un’altra cessione in prestito, anche se è ancora da stabilire la formula esatta. L’unica incognita potrebbero essere le altre richieste arrivate al Toro. Ma i biancoverdi sono in vantaggio su tutti: hanno il gradimento del giocatore e soprattutto la dirigenza granata crede che l’Irpinia sia la piazza giusta per la maturazione definitiva di Marco Chiosa, che nella nuova stagione targata Tesser potrebbe ricevere i gradi del “titolare inamovibile”.

Alfredo Iannaccone

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy