Calciomercato: Idea Frascatore: e’ il nome giusto per la corsia sinistra

Calciomercato: Idea Frascatore: e’ il nome giusto per la corsia sinistra

Commenta per primo!

Calciomercato chiuso? Niente affatto. Ormai in casa Avellino è pronto a partire Mathiàs Abero, ormai ai margini dei piani di Rastelli, ma a quanto pare la partenza dell’ex Bologna non sarà la sola. Infatti è sul piede di partire anche Pape Dia che tornerà all’Udinese. Per la corsia di sinistra il Ds De Vito ha accessi i fari su talento giallorosso. Stiamo parlando di Paolo Frascatore. Calciatore classe ’92, cresciuto nelle Giovanili Dell’ USD Tor Di Quinto, viene acquisito dalla Roma nella stagione 2011-2012. Nella sua prima stagione tra i professionisti veste la maglia del Benevento disputando 19 partite in Prima Divisione. Dopo l’avventura in campani fa tappa a Sassuolo, dove insieme a Eusebio di Francesco conquista la promozione in Serie A con la squadra emiliana. Attualmente è in forza al Pescara, ma sta raccogliendo poco con la maglia del Delfino. Tecnicamente molto valido, Frascatore è un terzino completo: alla sicurezza in fase difensiva abbina una naturale predisposizione per la progressione offensiva. Dotato di un fisico molto forte, non è ancora riuscito a far fruttare appieno con gol di testa i suoi 187 centimetri d’altezza contro i difensori professionisti. Immerso nel calcio dei “grandi” ha dimostrato maturità nel suo stile di gioco, senza mai commettere grossi errori di gioventù.Le sue ottime prestazioni gli hanno fatto guadagnare una maglia nella nazionale under-20 di Gigi Di Biagio, che dimostra di avere un occhio molto attento sulla dinamicità del panorama giovanile del calcio made in italy. Il 15 agosto del 2012 esordisce in Under21 con il tecnico Devis Mangia nell’amichevole vinta contro l’Olanda per 3-0. I prossimi giorni di mercato saranno preziosi per il duo De Vito e Taccone j per portare il gioiellino giallorosso in biancoverde.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy