Calciomercato – Quanti nomi per l’Avellino di Attilio Tesser

Calciomercato – Quanti nomi per l’Avellino di Attilio Tesser

Alessandro Ligi, 26 anni del Bari, Francoise Maxime Giron, 21 anni da Chieti, Andrea Schiavone, 22 anni della Juventus ed ancora Roberto Insigne. Tra tanti nomi, ne spuntano altri 4 e potrebbero fare al caso dell’Avellino. In questi giorni si parla soltanto di calciomercato. Di trattative che sono state avviate, di piste che sembrerebbero percorribili, di contatti che sono stati già attivati e che potrebbero portare ad ottenere qualche risposta estremamente positiva. La società sta lavorando insieme a al neo tecnico Attilio Tesser e va a caccia di elementi che possano comporre un organico da dare al tecnico stesso, che sia di tutto rispetto e che possa lottare in ogni gara con massima determinazione e con la dovuta, grande, intensità in campo.

Tanti nomi, tante opportunità e tante porte che si potrebbero aprire per la società irpina che deve fare attenzione agli elementi che andrà a scegliere perché quest’anno, si deve far tesoro degli errori commessi involontariamente in passato e si deve provare a costruire una squadra che possa dire la sua nel prossimo campionato. Una squadra che sia basata, fondata, sull’attaccamento alla maglia, sulle grandi motivazioni che le saprà trasmettere il suo allenatore, sulla voglia di vincere e di centrare un obiettivo di prestigio, combattendo, gara dopo gara, senza mai lasciare nulla al caso. E’ così, che si vincono i campionati. Programmazione, e per farla di tempo ce n’è.

Attenzione al mercato e determinazione, quando si andrà a lavorare in sede di precampionato e di ritiro con le idee in testa ben chiare, che devono essere quelle di preparare un gruppo pronto a dare il massimo sin dalla prima gara della prossima stagione, per partire con il piede giusto e “affondare le zanne e gli artigli del lupi nella carne viva degli avversari”, al fine di far capire a tutti che tra le candidate alla vittoria finale, ci deve e ci vuole essere questo Avellino. L’Avellino di Tesser. Tra i tanti nomi, nelle ultime ore, ne sono spuntati altri. Il primo tra tanti è Alessandro Ligi. Per lui, manca, solo l’ufficialità da parte del club di Piazza Libertà. Il secondo, in ordine, di tempo potrebbe essere l’arrivo di Maxime Giron. Sbrogliata la matassa dei vari problemi burocratici ma soprattutto sbaraglia la concorrenza del Latina. Il vero obiettivo, dei lupi, al momento dopo aver blindato la difesa è il centrocampo. In attesa di conoscere la risposta da Davide Gavazzi il profilo che piace è quello che conduce ad Andrea Schiavone della Juventus. Sul talentino della Vecchia Signora c’è anche il pressing del Cesena. Per l’attacco, invece, si fanno forti le voci che vogliono Roberto Insigne, fratello di Lorenzo, alla corte del lupo. La piazza irpina è gradita al centravanti ex Perugia e Reggina. Ma al momento non c’è stato nulla di concreto. Altri nomi, per l’attacco, sul taccuino del duo De Vito e Taccone sono Alberto Cerri e Diego Falcinelli. Il primo, classe ’96, è un sogno nel cassetto della dirigenza biancoverde da tempo. Il secondo, invece, è un centravanti esperto che farebbe al caso dell’Avellino. Il tutto, però, ruota attorno a due aspetti. La probabile cessione di Marcello Trotta e la squalifica di Gigi Castaldo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy