Calciomercato: Si pensa a Meccariello. Da valutare il futuro di De Vito e Panatti

Calciomercato: Si pensa a Meccariello. Da valutare il futuro di De Vito e Panatti

L’Avellino è già attivissimo sul mercato. Imminente l’arrivo di Simone Petricciuolo classe ’95 in prestito al Savoia dalla Roma. Ufficializzato anche il secondo colpo da parte della società biancoverde: Demiro Pozzebon classe ’88 in forza all’Olbia, in due anni ha realizzato 45 gol. Di certo non si fermerà qua il mercato dei biancoverdi. Lo scacchiere irpino ha perso, per via delle comproprietà alcuni elementi essenziali, tra i tanti nomi il difensore classe ’92 Armando Izzo. I fari dell’Avellino, secondo alcune indiscrezioni riportate dal giornalista  Gianluca Di Marzio, starebbe puntando a Biagio Meccariello. Difensore centrale, classe 1991, di proprietà della Ternana, Meccariello è finito nel mirino del sodalizio di Piazza Libertà, che pensa a lui in vista in vista della prossima stagione. Ci sono già stati dei contatti con Paolo Palermo, procuratore del giocatore e anche di Armando Izzo, ma prima c’è da capire la volontà della Ternana, che deve decidere se puntare o meno sul giocatore.

De Vito – Panatti. Entrambi sono in comproprietà. Dopo l’abolizione le società calcistiche sono chiamate a risolvere il nodo per questa stagione o al massimo per la prossima. Per Andrea De Vito, calciatore scuola Milan, c’è da sciogliere la comproprietà con il Cittadella. L’esterno non è sceso quasi mai in campo, quindi è fuori dai piani del tecnico Massimo Rastelli. Per quanto riguarda, Michel Panatti il centrocampista è in comproprietà con la Fiorentina. Nell’ultima stagione ha vestito la maglia del Como, solo tre presenze per lui. La società è già a lavoro per sciogliere il nodo delle comproprietà.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy