Calcioscommesse, tra gli arrestati due ex Avellino

Calcioscommesse, tra gli arrestati due ex Avellino

Nuova bufera nel mondo del calcio. E’ scattata stanotte l’operazione “Dirty Soccer” della Direzione Antimafia di Catanzaro. Sono 50 gli arresti, per ora, effettuati dall’organo di Stato. Tra di loro due vecchie conoscenze del mondo biancoverde. L’ex direttore sportivo biancoverde, Vincenzo Nucifora e l’ex calciatore dei lupi, Raffaele Moxedano, figlio del presidente della Neapolis, Mario Moxedano. Il primo all’ombra del Partenio negli anni novanta, sotto la gestione Sibilia. Il secondo, Moxedano, ha militato nella stagione 2011/2012 non timbrando nessuna presenza con la casacca biancoverde.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy