Caso Catania, Paparesta: “Bisogna riscrivere le regole”

Caso Catania, Paparesta: “Bisogna riscrivere le regole”

“L’inchiesta di Catania? Sono amareggiato: dobbiamo andare avanti cercando di scrivere regole certe, rigide e reali. Dobbiamo arrivare ad allontanare per sempre da questo mondo chi ha sbagliato. Auspico che ci siano pene durissime e controlli severi anche quotidiani. Lo dobbiamo agli appassionati, ai tifosi e a chi investe e crede nel calcio. Mi dispiace anche per la Lega di Serie B perchè conosco bene, da consigliere di Lega, le attività svolte proprio per accrescere la fiducia di chi ci segue. Viviamo in un mondo iper professionistico dove ci sono lauti compensi e chi li riceve deve sottostare ad un codice etico esemplare”. Lo ha detto oggi il presidente del Bari ed ex arbitro Gianluca Paparesta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy