Caso Parma, per l’acquisto è corsa a due

Caso Parma, per l’acquisto è corsa a due

Confermate le previsioni della vigilia: per l’acquisto del Parma Fc è corsa a due. Sono infatti le società legate a Mike Piazza (“Nuova Parma Srl”) e a Giuseppe Corrado (“Magico Parma Fc Spa”) ad essere ammesse alle trattative private indette con il decreto del Giudice Rogato dello scorso 10 giugno. Entrambe, come si legge nel comunicato dei curatori fallimentari Anedda e Guiotto, “hanno fornito alla procedura le informazioni richieste” ed hanno indicato “gli effettivi titolari dei rispettivi capitali sociali”, oltre all’autocertificazione relativa ai “requisiti di onorabilità dei loro amministratori”. Tutte e due hanno inoltre versato la cauzione minima richiesta di 900mila euro. Da questa mattina inizieranno dunque gli incontri e le trattative, con l’obbiettivo di trovare un punto d’incontro in tempi brevi affinchè il Parma possa trovare un nuovo proprietario che, se questo avverrà, sarà sicuramente uno tra Mike Piazza e Giuseppe Corrado. Sul campo, il Parma guidato da Donadoni è retrocesso in Serie B, una categoria che vorrebbe ovviamente mantenere anche la nuova società, chiunque sia il prossimo ‘timonierè.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy