(VIDEO) Castaldo:”Empoli una delle squadre più toste, li affronteremo senza paura”

(VIDEO) Castaldo:”Empoli una delle squadre più toste, li affronteremo senza paura”

Con il passare delle partite si sta confermando di essere l’uomo in più di questo Avellino. Stiamo parlando di Gigi Castaldo. Il bomber di Giugliano quest’oggi ha preferito riporre le scarpette da gioco e dedicarsi a microfoni e taccuini. Venerdì l’Avellino affronterà l’Empoli, una sfida tosta per i ragazzi di Rastelli. All’andata fini 1-0 per i biancoverdi grazie al rigore conquistato dallo stesso Castaldo e successivamente realizzato da Galabinov. I biancoverdi sono ancora orfani di vittorie in questo 2014 tenteranno il bliz al Castellani. Sulla sfida contro Maccarone e soci, Castaldo ha dichiarato:”Affrontiamo una delle squadre più forti, è possibilissimo tornare da Empoli con un risultato positivo. Vogliamo vincere questa partita, affronteremo l’Empoli con rispetto e soprattutto senza paura. Ora dimentichiamo la partita di Pescara e raccogliamo quanto di buono è stato fatto sabato”. Un dato che salta subito all’occhio sono gli undici gol subiti nell’ultimo quarto d’ora finale, il bomber di Giugliano ha spiegato:”Credo che sia un caso, è normale che subito dopo aver agguantato il vantaggio su un campo pesante, è normale che dopo poco subentra un po di stanchezza fisica non mentale”. Venerdi Rastelli ha proposto dal primo minuto un attacco a tre con Ciano dietro le punte, su questo aspetto Gigi dichiara:”Giocare a due o tre con il trequartista non cambia niente, l’importante è che c’è sacrificio. Camillo ha disputato una grande partita sacrificandosi anche in fase di non possesso”. Azzardato il paragone tra Ciano e Galabinov, Castaldo spiega la sua:”Sono due giocatori diversi, Galabinov è un giocatore più forte fisicamente, da più profondità. Mentre Ciano è più una seconda punta. Penso che non cambio niente li davanti siamo tutti importanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy