Tesser: “Come sarà il derby? Sarà una partita da vincere giocando da Avellino”

Tesser: “Come sarà il derby? Sarà una partita da vincere giocando da Avellino”

L’Avellino dopo la sosta invernale riprende il campionato con l’attesissimo match contro la Salernitana. Partita delicata soprattutto per gli ospiti che nelle ultime cinque partite hanno conquistato quattro punti ma ricca di insidie anche per gli uomini di Tesser. Il tecnico di Montebelluna alla vigilia del match precisa che: “Il derby si gioca per vincere è evidente, è una partita partiolare e l’intenzione è quella di far bene come abbiamo chiuso il girone di andata. Metteremo tutto quello che abbiamo dentro per far bene, ovviamente dobbiamo considerare anche le ottime capacità degli avversari che faranno di tutto per vincere. Domani si vedrà”.

Per quanto riguarda le insidie nonostante la classifica a favore dei lupi Tesser è chiaro: “I punti non contano perchè se c’è una cosa che regna nel campionato di B è l’ equilibrio. Noi vogliamo fare il massimo per vincere, dobbiamo avere cattiveria per vincere ogni contrasto, giochiamo con un pubblico grandioso come lo è sempre stato ma non sottovalutiamo nessuno e faremo di tutto per vincere, correndo e giocando con intensità ma soprattutto facendo il nostro calcio senza pensare a loro”.

Sulla condizione della squadra: “Purtroppo sembrava che non avessimo indisponibili ma negli ultimi giorni sia Castaldo che Frattali hanno avuto l’influenza. Gigi non si è allenato ma domani sicuro sarà a disposizione anche se ha avuto la febbre a 40. Per quanto riguarda gli altri attaccanti, Mokulu oggi si è allenato e Tavano facendo gli scongiuri è a disposizione”.

Per quanto riguarda la posizione di Jidaiy: “Parlano i numeri e il calciatore ha giocato molto bene nel ruolo di centrale difensivo, quindi verrà riconfermato. Per quanto riguarda i nuovi arrivi hanno avuto un ottimo inserimento tanto che sembrano essere qui da mesi, per quanto riguarda i movimenti ci vuole del tempo ma sono giocatori che conoscono bene la categoria, non sarà difficile ambientarsi”. Poi su Sbaffo e Pucino in particolare: “Non sarà titolare ma solo per non cambiare una formazione che sta facendo bene, ma sarà sicuramente utile nel corso del match. In difesa ho l’imbarazzo della scelta quindi farò delle valutazioni però penso che Raffaele giocherà da titolare”.

Sulla partita molto sentita dalla piazza: “C’è grande calore e aspettativa su questa partita, il desiderio di vincere è forte, ci sarà spettacolo domani e faremo del nostro meglio”.

Poi Tesser parla anche della ripresa e delle differenze tra le due squadre: “Come noi avranno due tre giocatori nuovi, la sosta è lunga e si ricomincia quindi bisogna vedere chi ha lavorato bene sul campo, sulla concentrazione anche per via delle voci di mercato. Partita difficile anche perchè vedendo le ultime gare hanno giocato bene. Con Ronaldo hanno aumentato la qualità in mezzo al campo”.

Battuta finale sul passaggio di Zito ai granata e sul ritrovarlo come avversario: “Zito è un avversario che poche giornate fa era qui con noi, Antonio ha dato il suo contributo importante ha fatto una scelta diversa che rispettiamo. Sicuramente avrà svelato qualche segreto ai nostri avversari ma cercheremo di non pensarci”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy