Comi a titolo definitivo, Sbaffo in prestito: è fatta

Comi a titolo definitivo, Sbaffo in prestito: è fatta

Commenta per primo!

La partenza di Trotta, apre spiragli interessanti in attacco. Avevamo già detto in tempi non sospetti che quella di Comi era una trattativa avviata da tempo e già chiusa (LEGGI QUI) 

Nelle ultime ore la svolta. Saranno due ritorni. Uno, clamoroso, potrebbe essere anche a titolo definitivo. Si tratta di Gianmario Comi, solo 6 mesi aveva lasciato Avellino. Adesso ritorna, probabilmente per restarci a titolo definitivo grazie ai buoni rapporti che l’Avellino ha con il Milan che, cedendolo ai lupi, si eviterebbe anche il compenso da corrispondere quota parte al calciatore. Comi arriva per non far rimpiangere Marcello Trotta anche se clamorosamente potrebbe non essere l’unico rinforzo di mercato in avanti visto che l’Avellino ha puntato su Antonio Piccolo in scadenza di contratto con la Virtus Lanciano.

Fatta anche per il ritorno di Alessandro Sbaffo (QUI LA SCHEDA). Si è chiusa la sua breve e difficile avventura al Como. Tornerà al Chievo Verona che lo rigirerà in prestito con diritto di riscatto ai biancoverdi. Sbaffo piace molto a Tesser. Ritorna in biancoverde dopo pochi mesi. L’Avellino proverà a chiedere il diritto di riscatto. In ogni caso l’accordo già c’è. Si attende solo l’apertura del mercato per ufficializzarlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy