Con il Bari assenti solo gli squalificati: Avellino è tempo di mettere le cose a posto

Con il Bari assenti solo gli squalificati: Avellino è tempo di mettere le cose a posto

Il ritorno di Biraschi dall’esperienza con l’Under 21 e il completo recupero fisico di Gavazzi e D’Angelo offriranno ad Attilio Tesser la possibilità di avere tutto l’organico al completo escluso per i due squalificati Pucino e Jidayi. Davide Gavazzi ha smaltito grazie a due giorni di terapie il problema al tendine di achille mentre Angelo D’Angelo ha ripreso a lavorare regolarmente con il gruppo dopo aver smaltito il problema al costato. Tesser potrà dunque contare su tutti i disponibili e dovrà iniziare un nuovo processo di consolidamento della situazione. I nuovi arrivi hanno rinforzato la squadra in difesa ma hanno creato una sorta di instabilità che a tratti sembra far tornare i fantasmi di inizio stagione. Episodi sfortunati e gravi errori di posizione hanno bisogna di una messa a punto immediata. Messa appunto che Tesser era riuscito a trovare e dall’alto della sua esperienza aveva fatto quadrare una situazione molto complessa trovando in Jidayi, ma anche in Biraschi, le giuste contromisure. Ora il tecnico ha a disposizione diversi tasselli e nuove pedine su cui lavorare. I due nuovi terzini possono essere intercambiabili, tre centrali di ruolo da far coesistere e la possibilità di impiegare giocatori come Chiosa e Biraschi in ruoli diversi. Dal Bari deve iniziare la nuova messa appunto dell’Avellino. I punti pesanti vanno fatti adesso e per conquistarli bisognerà rifar quadrare le cose al più presto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy