Da Dell’Anno a Porfido: passato e presente per una Curva più forte

Da Dell’Anno a Porfido: passato e presente per una Curva più forte

Strana coincidenza. 19 gennaio: San Mario e San Catello. Mario Dell’Anno il primo, Catello Porfido il secondo. Passato e presente di una Curva Sud sempre protagonista. Di una Curva Sud sempre più forte. Che ha dato, dà e continuerà a dare lezioni a tutto il mondo sportivo nazionale. Da Mario a Catello: tempi diversi certi. Son passati decenni ma l’eredità è la stessa. Accomunata dalla storia di una Uesse che è tornata a rivivere. Ma è andata, grazie a Dell’Anno, nelle mani dei tifosi. Solo poche parole, e ci permettiamo di farlo con la speranza di condividere il pensiero di tutti. Auguri di buon onomastico a Mario Dell’Anno e Catello Porfido. Passato e presente di una Curva Sud che fa innamorare. Nel segno del lupo. Nel segno di sempre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy