Decarli espulso a Novara. Salta un lungo record biancoverde

Decarli espulso a Novara. Salta un lungo record biancoverde

Commenta per primo!

Termina la lotta serrata tra Avellino e Modena. Le due squadre in questione si contendevano un curioso primato fino a sabato pomeriggio. Stiamo parlando infatti degli unici due team che finora non avevano mai ricevuto un cartellino rosso nel corso di questa stagione. Alla fine a  cedere è stato l’Avellino. “Colpa” del neoacquisto Decarli, che con l’entrata killer su Menconi ha messo fine al curioso record dei lupi. Una striscia positiva di fair play che andava avanti dal 25 Marzo 2013, e cioè dalla vittoriosa sfida con la Nocerina. In quel frangente fu Giosa a ricevere il rosso. L’arbitro Pezzuto espulse l’ex Reggina addirittura dalla panchina, allontanandolo per proteste. Conteggiando tutti gli impegni ufficiali (campionato di Lega Pro, relativa Supercoppa, Coppa Italia e Serie B) i lupi son reduci da 31 partite senza cartellini rossi. Numero che sale addirittura a 43 se vogliamo prendere in esame l’ultima “vera” espulsione sul campo. In questo caso dobbiamo tornare indietro nel tempo, esattamente al 2 dicembre 2012. In quell’occasione fu Fabbro a farsi espellere dal signor Saia, nel turbolento finale di Avellino-Latina terminato 1-1.

Lupi che restano saldamente in vetta ad un’altra classifica positiva. Quella dei rigori subiti. Nel corso di questa stagione i ragazzi di Rastelli non hanno mai concesso il tiro dagli 11 metri. Merito dell’ottima difesa irpina, sempre attenta soprattutto in area. Speriamo che si possa continuare così ancora a lungo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy