E’ il momento di Comi. Rastelli propone la “strana coppia” a Crotone

E’ il momento di Comi. Rastelli propone la “strana coppia” a Crotone

Vincere è un obbligo. Stasera all’Ezio Scida scenderanno in campo due formazioni che per motivi diversi sono costrette a conquistare i tre punti. Il Crotone deve continuare la sua rincorsa alla salvezza. Sabato i pitagorici sono usciti a capochino dalla sfida contro il Modena. Arrestando la propria marcia dopo sette risultati utili di fila. E poi c’è l’Avellino di Massimo Rastelli. La truppa biancoverde dopo essere stata stabilmente nella zona play off per mesi rischia di vederli svanire dopo le ultime prestazioni. Sabato scorso, Castaldo e compagni, sono usciti tra i fischi del “Partenio-Lombardi” dopo l’ennesimo pari, stavolta contro l’Entella. Il tecnico Massimo Rastelli potrebbe riproporre il 4-3-1-2. Difficile prevedere un ritorno al 3-5-2, poco tempo a disposizione del trainer di Torre del Greco per studiare le alternative al suo nuovo credo tattico. L’Avellino arriverà a Crotone con qualche problema di formazione. Davanti a Pierluigi Frattali, consueto schieramento a quattro con Fabio Pisacane, Rodrigo Ely, Marco Chiosa e Luca Bittante. L’ex Fiorentina, però, deve guardarsi dalla concorrenza di Pietro Visconti, completamente recuperato. A centrocampo potrebbe riprendersi la maglia da titolare, Angelo D’Angelo. A far posto al gladiatore asceota sarà Moussa Kone. Davanti alla difesa nel ruolo di playmaker tornerà Mariano Arini. Antonio Zito deve alzare la guardia dall’insidia di Eros Schiavo. L’ex Cittadella ha smaltito la sciatalgia. Il trequartista sarà di nuovo Alessandro Sbaffo. In attacco nessuna possibilità di scelta per Rastelli che manderà in campo per la prima volta il tandem di ’92 composto da Marcello Trotta e Gianmario Comi.

Probabile formazione (4-3-1-2): Frattali; Pisacane, Ely, Chiosa, Bittante; D’Angelo, Arini, Zito; Sbaffo, Trotta, Comi.

A disp.: Gomis, Fabbro, Visconti, Regoli, Vergara, Schiavon, Kone, Angeli, Almici.

Squalificati: Castaldo.

Indisponibili: Bavena, Mokulu, Soumarè.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy