Empoli-Avellino primo tempo 0-0. Ciano-Izzo tra i migliori

Empoli-Avellino primo tempo 0-0. Ciano-Izzo tra i migliori

Rastelli contro l’Empoli, vara ancora il 4-3-1-2. La novità assoluta è l’impiego dal primo minuto del belga, Benoit Ladrière che funge da trequartista. Altra novità assoluta è l’impiego di Bittante nei quattro di difesa. Sarri invece che per il match ha dovuto fare meno di Eramo squalificato al suo posto Moro. Nonostante abbia giocato 90′ minuti in Under21 tra i titolari in difesa spazio al talentino Rugani.Primi minuti infuocati tanto che D’Angelo si guadagna il primo giallo per fallo su Verdi. Al 7′ è l’Avellino a farsi pericoloso. Su un’azione di calcio d’angolo i lupi hanno provato a battere la difesa empolese. Tiro di Ladrière ribattuto dal portiere Bassi. Il belga ci ha poi riprovato sulla ribattuta, ma la retroguardia toscana ha allontanato il pericolo. Ma l’Empoli ci prova con Tavano che lancia Croce, ma il centrocampista azzurro a tu per tu con Terracciano si fa ipnotizzare.Al 9′ gli azzurri pareggiano il conto dei gialli con Laurini per fallo su Castaldo. Nuovo squillo per l’Avellino che al 18′ ci prova dalla distanza, D’Angelo con un sinistro impegna Bassi, l’estremo difensore azzurro respinge con un pugno. Ritmi serratissimi dell’Avellino. Ci prova alla mezz’ora di gioco Tavano, che “sfortunato” non riesce ad impattare il pallone a pochi metri dalla porta difesa da Terracciano.Al 40′ ci prova Maccarone zigzagando la difesa biancoverde. Al 43′ ci prova ancora Tavano che viene servito alla meraviglia da Mario Rui. A chiudere la prima frazione di gioco si chiude con un bolide dai 30 metri di Moro, Terracciano è sulla traiettoria. Termina cosi il primo tempo

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy