Fabbro è addio: “Ho sempre dato tutto cercando di essere degno di questa maglia importante”

Fabbro è addio: “Ho sempre dato tutto cercando di essere degno di questa maglia importante”

fabbro
Il saluto di Alessandro Fabbro

Primo addio in casa Avellino. E’ prossimo a lasciare l’Irpinia, Alessandro Fabbro, il difensore di Cormons il 30 giugno sarà svincolato, quindi, libero di accasarsi dove vuole. Dopo tre anni passati all’ombra del Partenio, l’ex Juve Stabia, ha vissuto l’ultima gara in biancoverde in quel di Bologna. In biancoverde ha collezionato 71 presenze tra Serie B e LegaPro. Avventura contornata anche da tre reti siglate tutte lo scorso anno. L’ormai ex numero sei dei lupi ha lasciato il proprio saluto sui social: “Quando è salito lo striscione ‘Grazie Ragazzi’ mi sono commosso. Non è facile giocare ad Avellino tre anni. E’ una grande piazza e molto esigente. Non sempre si riesce ad essere all’altezza. Ho sempre dato tutto cercando di essere degno di questa maglia importante. Grazie a tutti voi quindi che avete reso ricca la mia quotidianità per tre anni lunghi e indimenticabili”. Nel futuro di Fabbro ci sono (Leggi qui) Padova e Cittadella.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy