Focus: Il Modena, due bomber per una salvezza

Focus: Il Modena, due bomber per una salvezza

Commenta per primo!

 Il Modena del presidente Caliendo riparte puntando sulla novità Crespo in panchina e sulla conferma Granoche al centro dell’attacco. Per una stagione da vivere in maggiore serenità rispetto alla scorsa dove la salvezza è arrivata soltanto in extremis nell’equilibratissimo play-out contro la Virtus Entella. Per Hernan Crespo quella di Modena è la prima esperienza su una panchina pro, dopo la difficile ma forgiante stagione vissuta alla guida della primavera del Parma. Da buon attaccante, Valdanito punta su un modulo offensivo, il 4-3-3, alla ricerca di gol e bel calcio per emulare le gesta dei suoi grandi maestri: Ancelotti, Bielsa, Mourinho. Molte, se non tutte, delle fortune dei canarini passeranno dalla vena realizzativa di Pablo Granoche. El Diablo, capocannoniere della Serie B 2014-2015 con 20 gol, è il fulcro della squadra, l’uomo che può spostare gli equilibri e portare punti pesanti in cascina.Aiutato magari dai colpi di Andrea Mazzarani (tornato in Emilia dopo la parentesi Virtus Entella) e dalla leadership difensiva del brasiliano Thiago Cionek. Tra i giovani, desta curiosità Tomas Vestenicky, attaccante slovacco classe ’96, messosi in luce nella Primavera della Roma.Al Partenio sabato arriverà una squadra vogliosa di riscattare l’immeritato ko maturato all’esordio contro il Vicenza. Di fronte però ci sarà un Avellino ancor più affamato, pronto a cancellare la delusione di Salerno e a regalare la prima gioia ai suoi fantastici tifosi.

di Filippo Abbondandolo

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy