Frattali: “C’è stato un cambio di mentalità. A Como sarà una partita difficile”

Frattali: “C’è stato un cambio di mentalità. A Como sarà una partita difficile”

Sabato trasferta a Como squadra che naviga all’ultimo posto in classifica. Posizione che non dovrà confondere l’Avellino e sulla quale il numero uno biancoverde Pierluigi Frattali pone l’attenzione nella conferenza stampa settimanale del club biancoverde: “L’ultima spiaggia è un termine che si usa spesso nel calcio per definire una partita importante che lo è anche per noi non solo per loro. Non navighiamo in una posizione di classifica tranquilla e affronteremo questa sfida con il massimo rispetto per l’avversario che sta mostrando un buon calcio, con calciatori di spessore come Sbaffo che era nostro compagno nella scorsa stagione. Sarà una partita difficile dobbiamo fare il massimo per ottenere i tre punti”.

Il numero uno biancoverde parla del futuro: “Dobbiamo fare più punti possibili in queste tre partite del girone di andata. Finire il girone di andata sopra i 25 punti ci consentirebbe di affrontare il girone di ritorno con un’altra mentalità. Dopo il mercato di riparazione inizia un nuovo campionato stravolgendo le posizioni in classifica con chi è davanti che si ritrova a rincorrere e altre che lottavano per la retrocessione si ritrovano a lottare per la promozione. SOno convinto che lo faremo, non abbiamo tabelle di marcia e non siamo in grado di fare calcoli basta vedere la partita con il Lanciano che se la rigiocassimo dieci volte finirebbe sei settte a zero. Sono tre partite difficili e dobbiamo affrontarle con la giusta mentalità”

Mentalità che forse è cambiata nelle ultime due gare: “Siamo stati bravi, sia il mister che noi, a tirare fuori gli attributi. Nelle ultime gare siamo stati molto più aggressivi e abbiamo meritato la vittoria. Ci tengo a ringraziare il pubblico che anche nei momenti difficili ci ha continuato a spingere e sostenere e anche grazie a loro abbiamo recuperato il risultato e riuscire a vincere. Se continuiamo cosi potremmo davvero fare bene in casa e fare il meglio anche in trasferta dove ci hanno sempre accompagnato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy