Fumogeni nel derby: arriva la sanzione per l’Avellino

Fumogeni nel derby: arriva la sanzione per l’Avellino

Quaranta secondi di sospensione nei quali è andata in scena la teatralità di Antonio Zito che raccogliendo dei fumogeni lanciati nel terreno di gioco e facendo finta di furmarli, ha costretto l’arbitro Nasca a interrompere la partita. Minuto sei della ripresa nel derby vinto dai biancoverdi contro la Salernitana lato tribuna Terminio. Se l’arbitro Nasca ha sorvolato sul comportamento indecoroso del centrocampista granata il giudice sportivo non ha fatto altrettanto con la società biancoverde che dovrà versare una multa di 3000 euro. Questa la sanzione inflitta: “per avere suoi sostenitori, al 6° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco alcuni fumogeni con conseguente sospensione del giuoco per circa quaranta secondi;

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy