Giudice Sportivo: una squalifica tra i lupi; stangata su Mazzoni del Livorno

Giudice Sportivo: una squalifica tra i lupi; stangata su Mazzoni del Livorno

Il giudice sportivo di Serie B ha squalificato per 5 giornate il giocatore del Livorno, Luca Mazzoni, per “avere, al termine della gara, colpito un avversario con uno schiaffo al volto e per avere, all’atto dell’espulsione, rivolto al direttore di gara espressioni gravemente ingiuriose”. Tre giornate di stop per Abel Gigli del Crotone per “comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Prima sanzione); per avere, al 40° del secondo tempo, colpito ripetutamente al petto e al collo un calciatore avversario”. Stop per tre turni anche per Leonardo Blanchard del Frosinone per “avere, al 40° del secondo tempo, colpito ripetutamente al petto e al collo un calciatore avversario”.
Due giornate di squalifica invece per Mohamed Abdoura Coly del Vercelli per “comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Nona sanzione); per avere, al 43° del primo tempo, all’atto dell’ammonizione, rivolto all’arbitro espressioni ingiuriose”. Quindici giocatori sono stati fermati per un turno: Najib Ammari Abdelmajid e Francesco Valiani (Latina), Maxwell Boadu Acosty e Francesco Signori (Modena), Francesco Ardizzone (Vercelli), Nicolò Brighenti (Vicenza), Uros Cosic e Robert Gucher (Frosinone), Antonino Dai (Trapani), Biagio Meccariello (Ternana), Nicola Rigoni e Francesco Stanco (Cittadella), Andres Fabian Rinaudo (Catania), Denis Tonucci (Brescia), Antonio Zito (Avellino).
Inibiti infine fino al 25 maggio il ds del Trapani, Daniele Faggiano per “avere, al 11° del primo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale, rivolgendo al Direttore di gara espressioni irriguardose, reiterando tale atteggiamento all’atto dell’allontanamento” e il dg del Cittadella, Stefano Marchetti, per “avere, al 18° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, rivolgendo all’arbitro espressioni ingiuriose; infrazione rilevata da un assistente”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy