Guerra al Rigamonti, vince il Brescia (2-1): Cesena in 9, espulso Drago e vice allenatore

Guerra al Rigamonti, vince il Brescia (2-1): Cesena in 9, espulso Drago e vice allenatore

Un rigore al 87′ di Caracciolo fa esplodere la gioia del Brescia che rimonta in casa contro il Cesena (gol di Djuric) grazie ai gol dei fratelli Caracciolo (Antonio al 59′ e appunto Antonio all’87’). Una battaglia, è stata un battaglia. Due espulsi in campo per il Cesena (Molina per fallo di reazione al 45′ e Cascione all’86’ in occasione del rigore decisivo). La conduzione di gara di Pezzuto fa imbestialire il Cesena. Vengono espulsi prima il vice allenatore al 60′ e poi anche il tecnico Drago prima della trasformazione del rigore). Una autentica guerra, in pratica, che vede il Brescia scavalcare il Bari in classifica e piazzarsi al quinto posto a quota 38. Il Cesena, rimane ottavo a quota 31. L’Avellino allunga proprio dal Cesena e si porta a + 3 dai romagnoli. Il Bari resta nel mirino dei biancoverdi che restano la squadra più in forma del momento. Sei vittorie consecutive, dietro il Pescara con 5 vittorie di fila. Insomma, nelle zone alte la situazione si fa interessante e lunedì big-match a Crotone. Il Cagliari, capolista, cerca la fuga. Il Crotone, invece, sogna il sorpasso e il primo posto. classifica

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy