I lupi sorridono, a Crotone fischia Nasca. Un vero portafortuna per l’Avellino

I lupi sorridono, a Crotone fischia Nasca. Un vero portafortuna per l’Avellino

Crotone-Avellino, in programma per domani sera alle 20:30, è stata affidata a Luigi Nasca della sezione di Bari. Il fischietto bareseè  un vero e proprio talismano della formazione biancoverde. Infatti per l’Avellino cinque vittorie su cinque appuntamenti con lui alla direzione di gara. Al “Partenio-Lombardi” sono cinque i precedenti tra il fischietto pugliese e la truppa biancoverde. L’ultima volta risale allo scorso 14 febbraio quando i biancoverdi annientarono il Frosinone di Roberto Stellon con le reti di Marcello Trotta, Angelo D’Angelo e Luigi Castaldo. Il 19 dicembre, Nasca, ha diretto il successo di misura sul Bologna ottenuto grazie alla zampa vincente di Demiro Pozzebon. Ancor prima, 27 settembre, l’arbitro pugliese fischiò nella rimonta della truppa di Rastelli sul Livorno 2-1 con reti di Luigi Castaldo e Gianmario Comi. Il precedente più alla lontana risale alla sfida di Tim Cup contro il Venezia. I lupi ebbero la meglio sui lagunari per 2-0 grazie alle reti di Eros Schiavon e Andrea Arrighini. Lo scorso anno ha diretto, anche, Avellino-Empoli dove un rigore di Galabinov consegnò i tre punti nelle mani della compagine allenata da Massimo Rastelli. I collaboratori di Nasca saranno Simone Di Francesco della sezione di Teramo e Vincenzo Soricaro della sezione di Barletta. Quarto uomo Giovanni Luciano della sezione di Lamezia Terme.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy