Il Bologna torna a vincere in casa. Steso il Catania

Il Bologna torna a vincere in casa. Steso il Catania

Bologna (3-5-2): F. Coppola; Oikonomou, Gastaldello, Ferrari; Mbaye (65′ L. Ceccarelli), Casarini (87′ Pérez), Krstičić, Laribi, Morleo; Sansone, Cacia (71′ Mancosu). A disp.: da Costa, Garics, Bessa, Troianiello, Improta, Acquafresca. All.: López (squalificato, in panchina Fini).
Catania (4-3-1-2): Gillet; Belmonte, Sauro, L. Ceccarelli (82′ Capuano), Mazzotta; Castro, Rinaudo, M. Coppola (76′ Escalante); Rosina; Calaiò, Maniero (68′ Martinho). A disp.: Terracciano, Schiavi, Gyomber, Odjer, Chrapek, Sciaudone. All.: Marcolin.
Arbitro: La Penna di Roma.
Marcatori: 37′ Cacia, 74′ Sansone.
Note – Ammoniti: 30′ Cacia, 55′ Mbaye, 78′ Laribi (B); 29′ Ceccarelli, 40′ Mazzotta, 45′ Castro, 54′ Sauro, 66′ Belmonte, 68′ Calaiò, 90’+3 Capuano (C). Espulso: Calaiò (C) al 70′ per proteste.

Dopo quattro gare il Bologna ritrova la vittoria e si riprende, almeno per questa sera, il secondo posto. Sotto la pioggia del ‘Dall’Ara’, che ha tenuto a casa parte del pubblico, gli emiliani si impongono sul Catania 2-0 nell’anticipo della 38/a giornata di Serie B con una prestazione di forza e scavalcano provvisoriamente Vicenza e Frosinone salendo a 63 punti. Con una rete per tempo Cacia e Sansone affondano la squadra etnea, che paga la scarsa efficacia in attacco e vede interrompere la striscia positiva arrivata a 5 successi di fila. La formazione di Marcolin chiude in dieci uomini per l’espulsione di Calaiò e resta a quota 47: si allontana il sogno playoff.
Meglio il Bologna in avvio. I rossoblù, guidati in panchina dal vice Fini vista la squalifica di Lopez, si rendono pericolosi con Sansone, che mette in mezzo una palla invitante che però non trovano nessuno pronto alla deviazione. Pochi minuti più tardi c’è lavoro per Gillet, che devia in angolo sul tiro-cross di Laribi. Un minuto dopo il Bologna passa: Cacia triangola con Sansone e trafigge Gillet. Ancora Cacia prima dell’intervallo sfiora il raddoppio di testa sulla punizione di Sansone: palla fuori di pochissimo. Nella ripresa grande occasione per Sansone che scaglia un gran tiro senza però trovare lo specchio. Quindi è il Catania a rendersi minaccioso con Sauro che devia il grande cross di Rosina ma alza troppo la mira. E’ la migliore occasione per gli ospiti. Tegola sugli etnei al 25′: Calaiò si vede sventolare due gialli in pochi secondi e deve lasciare la sua squadra in dieci. Poco dopo, il parziale black out dell’impianto di illuminazione del ‘Dall’Ara’ costringe alla sospensione dell’incontro per una decina di minuti. Ritornata la luce, il Bologna raddoppia: innescato in velocità, Sansone si invola verso l’area, si libera di Sauro e batte con un sinistro a giro Gillet per il 2-0 (29′). E’ la rete che mette fine ai giochi.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy