Il Pagellone dei lupi: Chiosa errore fatale

Il Pagellone dei lupi: Chiosa errore fatale

Nel ko vicentino l’Avellino paga dazio nell’unico tiro in porta della partita ad opera vicentina. Chiosa si addormenta e regala ai veneti tre punti dal sapore di A. Avellino che invece deve recriminare per le occasioni fallite e per le imprecisioni di Castaldo e soci.

Il Pagellone dei lupi di SportAvellino:

Gomis 6 – Inoperoso. Subisce solo il gol di Cocco e per colpe non sue.

Pisacane 6,5 – Non può nulla, fa tutto il possibile per far segnare le punte. Il migliore della retroguardia.

Ely 6 – Di testa le becca tutte, il buon Rodrigo anche oggi si è guadagnato la pagnotta.

Chiosa 4 – Dispiace mettergli un voto così basso ma ha il match sulla coscienza. L’errore è fatale.

Bittante 5,5 – Distratto in alcune fasi del match. Rispetto a Pisacane, peggio.

Schiavon 5 – Sottotono l’ex Cittadella che non incide mai sul match.

(70′ D’Angelo) 6 – Ci mette l’anima fino alla fine ma non basta. Il solito guerriero.

Arini 5 – Peggiore del centrocampo. Fuori forma.

(46′ Sbaffo) 6 – Propositivo. Buoni palloni giocati, dal primo avrebbe fatto più la differenza.

Kone 5,5 – Deve dettare i ritmi ma non lo fa.

Trotta 5,5 – Un solo tentativo, molte sponde e poco più. Da lui ci si aspetta un pochino di più.

Soumare 6 – Fino a  quando è in  campo prova a sorprendere la difesa vicentina. Esce stremato e non lascia campo a Di Gennaro.

(76′ Comi) s.v.

Castaldo 6 – Sfiora l’ennesima perla della stagione di testa. Spreca però due contropiedi che potevano far male al Vicenza.

Rastelli 6 – Le prova tutte, ma è sfortunato.

Curva Sud – Encomiabili

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy