Il Pagellone dell’Avellino: Zito non basta, l’attacco non morde

Il Pagellone dell’Avellino: Zito non basta, l’attacco non morde

Nella sconfitta con il Bologna, l’Avellino ha cercato di gettare il cuore oltre l’ostacolo ma non è bastato. La stanchezza dei 130′ minuti di La Spezia si è fatta sentire e l’undici di Rastelli ne esce con le ossa rotte ed ora la corsa verso la A è seriamente compromessa ma i lupi ci hanno abituati al grande colpo. Per quanto riguarda la prestazione dei singoli, Zito è risultato tra i migliori anche stasera, mentre a faticare è il centrocampo ed il reparto offensivo.

Il Pagellone dei lupi di SportAvellino

Frattali 6 – Poteva fare qualcosina in più sul gol. SFORTUNATO

Almici 5 – Non ha spinto per nulla, cerca il gol che per poco arriva ma stasera è stato TIMIDO
Visconti 6 – Meglio del compagno di reparto. ATTIVO

Ely 5 – Il buco nell’occasione del gol e un altro nella ripresa pesano come un macigno. SORPRESO

Pisacane 5,5 – Non la migliore prestazione per Fabio che incappa in una serata no. DISTRATTO

Kone 5 – Non riesce ad incidere nella manovra. LENTO

Regoli 5 – Fuori posizione, si vede. Paolo cerca di dare il massimo ma non ci siamo. DISORIENTATO

(dal 54′ Schiavon) 5,5 – Si nota solo per il giallo. ESTRANEO

Zito 6,5 – Ci mette il cuore nonostante non abbia una condizione fisica ottimale. LUPO

Sbaffo 5,5 – L’unico a fare movimento senza palla ma non basta. INCONCLUDENTE

Comi 5 – Non è serata, non riesce ad emulare le serate di Brescia e La Spezia. STANCO

Mokulu 5 – Vedi Comi. Molto più macchinoso rispetto a martedì sera. CONTROLLATO

(dal 77′ Trotta) s.v. – Non fa praticamente nulla

Rastelli 6 – Sbaglia la mossa di Regoli e la squadra ne risente.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy