Il San Nicola è un tabù,l’Avellino pronto a sfatarlo

Il San Nicola è un tabù,l’Avellino pronto a sfatarlo

Sono quindici i precedenti tra Bari e Avellino tra campionato e Coppa Italia, di cui dieci le vittorie dei biancorossi due i pareggi e solo tre successi degli irpini.Il primo blitz dei biancoverdi risale al lontano 1977,anno che vide la promozione in serie A dei lupi.Nove anni dopo Diaz e compagni portarono a casa un’altra vittoria.Nel passato più recente il San Nicola invece è diventato un vero e proprio tabù.Nel 2004 i galletti s’imposero per 2a1 con la doppietta di Valdes e la rete di Kutuzov per l’Avellino.Nel 2005-2006 ancora una vittoria del Bari per 2a0 con le reti di Santoruvo e Pagano.Nel 2014 invece in Tim Cup arrivò una grande vittoria dei lupi che ribaltarono l’iniziale vantaggio di Ligi(attuale difensore dell’Avellino)con le reti dei due bomber Comi e Pozzebon.L’ultimo match in campionato invece tra le due squadre si è concluso 4a2 per il Bari con errori gravissimi da parte della terna arbitrale che costrinsero i lupi ad arrendersi nonostante un’ottima gara.Il Bari di Nicola è una squadra attrezzata per la promozione diretta ma la piazza dopo il ko di Crotone sembra non voglia dargli fiducia e una sconfitta potrebbe causare l’esonero. Che sia la volta buona per la squadra di Tesser?I lupi sono carichi e dopo la partita dominata contro il Novara faranno di tutto per tornare a casa con i tre punti.

di Salvatore Graziano

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy