Ingresso diversamente alibi della Curva Nord allagato. Per un’ora sotto il diluvio: VERGOGNA!!!!

Ingresso diversamente alibi della Curva Nord allagato. Per un’ora sotto il diluvio: VERGOGNA!!!!

La protesta è arrivata in diretta su Radio Magic quando prima del match, nel corso della radiocronaca, un responsabile del gruppo diversamente abili ha denunciato come decine e decine di diversamente abili erano bloccati all’esterno dello stadio perchè la rottura di una fognatura aveva praticamente resto impossibile l’accesso alle rampe in Curva Nord.
Il problema, già venutosi a creare in altre occasioni è legato alla fogna comunale esterna all’area dello stadio. Già la società nel corso dei lavori estivi aveva provato a ripararla ma era stata diffidata dall’amministrazione perchè un lavoro non di propria competenza.
L’amaro sfogo di Flavio Puleo, uno degli organizzatori anche del gruppo “insuperbili biancoverdi” che in diretta su Radio Magic ha chiesto aiuto agli amministratori. “Siamo stati costretti, a forza, e sotto il diluvbio e senza nessuna protezione a chiede l’apertura delle porte della Curva Nord. E siamo stati costretti sotto la nostra responsabilità a portare gli amici in carrozzella per le scalinate della Curva Nord. Per di più diversi anziani hanno dovuto sostare per oltre mezz’ora sotto il diluvio perchè l’accesso era impedito da una quantità enorme di acqua che ne ostacolava l’ingresso. E’ una vergogna che in una città come Avellino non si presti attenzione per episodi come questi che confermano l’allontamento delle amministrazioni verso un aspetto sociale – conclude – come può essere quello della disabilità”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy