L’Avellino ai raggi x: ecco la situazione attuale reparto per reparto

L’Avellino ai raggi x: ecco la situazione attuale reparto per reparto

Con l’arrivo dello svincolato Joao Silva, il mercato in entrata dei lupi, salvo sorprese (leggi qui) può essere considerato chiuso. Andiamo dunque ad analizzare la situazione, reparto per reparto, della rosa che Tesser avrà a disposizione per questa seconda parte di campionato.

Difesa – Il reparto difensivo, anello debole nella primissima parte di campionato, è uscito chiaramente rinforzato dalla sessione di mercato. Dentro Pucino e Migliorini. Fuori Giron (Melfi). In lista di sbarco Ligi (vicinissimo al Modena), Nitriansky e Petricciuolo. Con il ritorno al top di Visconti, Pucino potrebbe tornare a destra e Biraschi, conseguentemente, verrebbe schierato nel suo ruolo naturale di centrale. Nica a destra e Chiosa a sinistra le alternative. Affianco a Biraschi, invece, Tesser schiererà uno tra Migliorini o lo stesso Chiosa. Rea l’alternativa. Jidayi dovrebbe tornare a centrocampo.

Centrocampo – Con il dirottamento dell’ex capitano della Juve Stabia in mediana, Tesser dovrà fare (finalmente) i conti con l’abbondanza. Jidayi dovrebbe giocarsi la maglia con Paghera ed Arini. Entrambi, però, possono essere schierati anche nel ruolo di mezzala. Inamovibile a sinistra Gavazzi. A destra c’è anche capitan D’Angelo. Ne vedremo delle belle. Il giovane D’Attilio completa il reparto.

Trequarti – In mediana, a dire il vero, potrebbe essere schierato anche Sbaffo. L’ex Como, però, dà il meglio di sé dietro le punte. Capacità d’inserimento e grande aiuto in fase di copertura. Dall’inizio meglio puntare sulla sua concretezza. A gara in corso Tesser può contare sulla fantasia e sul talento dei due folletti Insigne e Bastien. Abulici dal 1′, devastanti a gara in corso quando si aprono gli spazi.

Attacco – Partito Trotta, la certezza dei lupi è una: Gigi Castaldo. Accanto a lui occhio a Mokulu. Se il belga dovesse star bene potrebbe scalzare tutti. Tavano? L’ex Empoli potrebbe essere usato come jolly nell’ultima mezzora di gara. La sua classe potrebbe fare la differenza. Joao Silva la scommessa. Curiosi di vedere come potrà inserirsi nello scacchiere di Tesser. Starà a lui guadagnarsi spazio e fiducia. Napol, appetito dalla Pro Patria, per ora completa il pacchetto. In casi di necessità ad avanzare sarebbe Roberto Insigne.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy