Avellino hai le carte in regole per scardinare il lucchetto biancorosso

Avellino hai le carte in regole per scardinare il lucchetto biancorosso

Sabato al Partenio-Lombardi arriva il Perugia di mister Bisoli, squadra alla portate dei biancoverdi che naviga a due punti in più in classifica. Arriva una squadra che porta con se in dote la miglior difesa del torneo fino a questo momento, con solo 7 reti al passivo. Una squadra compatta e solida nella fase difensiva con l’Avellino che dovrà trovare la giusta combinazione per aprire il lucchetto biancorosso. Facendo un’analisi dei numeri biancoverdi e incrociandoli con quelli del Perugia la squadra di Tesser sembra avere tutte le carte in regola per farlo.

Il Perugia ha la miglior difesa del torneo, questo è vero, però tutti e sette i gol subiti dai biancorossi arrivano in trasferta. Il Partenio-Lombardi è la tana ideale al lupo per azzannare i grifoni al collo. I biancoverdi hanno inoltre dalla loro il terzo attacco del campionato e hanno sempre segnato in casa, considerando anche il gol validissimo annullato contro il Novara. Oltre a questi dati a favore bisogna considerare anche l’ottimo momento realizzativo dei due attaccanti biancoverdi Trotta e Mokulu. L’Avellino è l’unica formazione di serie B ad avere due giocatori nei primi cinque posti della classifica marcatori. Tesser probabilmente per scardinare il lucchetto di Bisoli utilizzare anche Roberto Insigne, per osare di più rispetto ad un inserimento negli undici di Bastien. Numeri a favore dei biancoverdi che se proprio non dovessero tornare si potranno affidare, probabilmente, anche a Ciccio Tavano ristabilito dall’infortunio e pronto a dare il suo contributo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy