L’Avellino verticalizza: Tavano diventa letale

L’Avellino verticalizza: Tavano diventa letale

Commenta per primo!

Se l’Avellino verticalizza può contare su Tavano. Sui suoi gol e sulla sua capacità di poter trovare la porta da qualsiasi posizione. Anche da quelle più impensabili. E’ l’arma in più Tavano. Altro che pensione o “rubastipendio”. Tavano, per chi non lo avesse ancora capito, è di un’altra categoria. Tecnicamente superiore, fisico integro, polmoni di acciaio. E contro l’Ascoli davvero tutti speravano che si sbloccasse. Per la sua forza fisica e perchè l’Avellino ha bisogno come il pane dei suoi gol. Ma se l’Avellino vuole un Tavano tirato a lucido, deve verticalizzare. Servire in profondità più palloni per l’ex Empoli. Che sul filo del fuorigioco è mortifero. Non ha eguali. E segna da dove vuole. Specie come nel gol del 2-0. Si è costruito la palla giusta per stendere Lanni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy