LIVE/ Brescia-Avellino, 3-2. Super Comi non basta. Martedì c’è lo Spezia

LIVE/ Brescia-Avellino, 3-2. Super Comi non basta. Martedì c’è lo Spezia

 

Brescia (4-3-2-1): Arcari (31′ st Andrenacci); Zambelli, Caracciolo Ant., Di Cesare, Gargiulo (31′ st Budel); Quaggiotto, H’Maidat, Scaglia; Da Silva, Sestu; Corvia. A disp.: Andrenacci, Lancini, Budel, Morosini, Bertoli, Valotti, Boniotti, Strada, Sodinha. All.: Alessandro Calori.

Avellino (3-5-2): Bavena; Pisacane (1′ st Schiavon), Fabbro, Vergara; Regoli, Kone, Angeli, Filkor (18′ st D’Angelo), Bittante; Trotta (11′ st Sbaffo), Comi. A disp.: Frattali, Gioia, Ely, D’Angelo, Visconti, Almici, Mokulu. All.: Massimo Rastelli.

Arbitro: Daniele Chiffi della sezione di Padova

Guardalinee: Marco Bolano della sezione di Livorno e Alfredo Zivelli della sezione di Torre Annunziata.

Reti: 19′ Corvia (B), 22′ Comi (A), 45′ Da Silva (B).

 

PRIMO TEMPO – Nei primi minuti le due squadre attuano una fase di studio nei primi minuti. L’Avellino cerca di impostare il gioco facendo girare la palla a terra. Bastano due minuti e l’Avellino si fa pericoloso. Trotta ci prova di sinistro, il pallone, termina a lato. Al 10′ buona percussione di Regoli. L’ex Pontedera rientra e prova il sinistro deviato però in corner. Lupi davvero in palla. Al 12′ Filkor crossa al centro ma la sfera è fatta propria da Arcari con Comi che per un soffio non devia all’altezza del primo palo. Al 19′ arriva il vantaggio del Brescia. Fallo in mediana su Pisacane, la sfera, finisce in profondità a Corvia, l’ex Roma, ubriaca Vergara e scarica in porta sul palo lontano. Passano solo tre minuti ed arriva il pareggio per l’Avellino. Cross al centro di Regoli. All’appuntamento si fa trovare puntuale Comi che in rovesciata insacca il pallone alle spalle di Arcari. Prodezza pura per il numero nove dei lupi. Al 26′ reazione furiosa delle rondinelle. Scaglia si invola sulla sinistra e crossa al centro. La sfera arriva sui piedi di Corvia che prova la botta. Bavena, stavolta, non si fa ingannare e ci mette i pugni. Al 35’il Brescia, ci riprova, con Da Silva che prende palla ai 40 metri, punta la trequarti e fa partire un siluro che accarezza la traversa. L’Avellino ci riprova. Al 37′ nuova chance per Comi ma smorza il piatto destro che si perde lentamente a lato. Al 44′ i lupi provano a scardinare la porta difesa del Brescia. Cross a rientrare che va oltre la traversa della porta difesa da Arcari. Al 45′, invece, le rondinelle mettono il turbo. Da Silva calcio da 22 metri e trova il gol del vantaggio.

SECONDO TEMPO – Cambio per l’Avellino ad inizio ripresa. Dentro Schivon fuori Pisacane. Al 5′ annullato un gol a Comi per posizione di fuorigioco. Strozzato l’urlo di in gola dell’attaccante biancoverde lesto ad insaccare in tuffo di testa sul calcio da fermo dalla trequarti di Angeli. Al 10′ il Brescia cala il tris. Sestu viene lanciato a rete da scaglia: l’ex Avellino si presenta a tu per tu con Bavena e insacca. Al 11′ st Dentro Sbaffo per Trotta: Avellino col 4-3-2-1 in cui l’ex Latina fa coppia con Schiavon alle spalle di Comi. Al 27′ ancora il numero nove dei lupi tenta il tiro a giro dal vertice destro dell’area, la palla termina di mezzo metro a lato sul palo lontano. Al 33′ arriva il gol dei lupi. Comi accorcia le distanze con un colpo di testa da pochi metri sulla perfetta assistenza di Schiavon. Termina la gara sul risultato di 3-2. L’Avellino ora è atteso dallo Spezia martedì per giocarsi la post season.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy