Lupi: via ai lavori, aspettando l’Espanyol

Lupi: via ai lavori, aspettando l’Espanyol

Lupi, via ai lavori aspettando l’Espanyol. Si parte già domani mattina. Di buona lena si procederà ad altri sopralluoghi per cominciare ad intervenire seriamente sulle lacune del Partenio-Lombardi. L’apertura dello stadio per la sfida di mercoledì sera è stato un provvedimento di buonsenso per evitare brutte figure da parte degli organi preposti. Ma la deroga non varrà per la sfida di Coppa Italia. Almeno, così dovrebbe essere. Anche perchè in pochi giorni si riuscirà a fare poco e niente. Si potrà cominciare ad intervenire sulle opere di carbonatazione ma l’operazione richiede tempo. Mentre la società lavora a proprie spese agli interventi di manutenzione concordati con l’amministrazione comunale e sottoposti alla Commissione di Vigilanza, la squadra tornerà sul campo in vista della sfida contro gli spagnoli. Tesser non accelera sugli elementi in infermeria. Zito e D’Angelo su tutti a cui si è aggiunto anche Rea. Da valutare le condizioni di Mokulu anche. Insomma, ad un mese e una settimana dall’inizio del torneo, l’Avellino è ancora in ampia fase di rodaggio. Con un occhio al mercato e agli infortunati, la sfida contro l’Espanyol servirà più da vetrina per la dirigenza che per Tesser. Sempre più concentrato sul suo gruppo e sempre più motivato. Sa, il mister, che ha una squadra già allestita per l’80%. E sa perfettamente che l’ambiente è carico e chiede una stagione all’altezza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy