Messaggio ai calciatori: #onoratela #nonciinteressaesserebelli

Messaggio ai calciatori: #onoratela #nonciinteressaesserebelli

A Salerno la gara di domani l’hanno caricata a pallettoni. Per la Salernitana è un derby da vincere. Un derby per bissare la vittoria dell’andata. Una partita per riscattare una stagione deludente, tre punti da prendere per allontanare l’incubo della retrocessione che aleggia sull’Arechi per tutto il girone di andata. A Salerno si è passati dalla contestazione alla euforia, con la squadra contestata e poi osannata al coro di chi non salta insieme a noi cos’è (GUARDA IL VIDEO)

Ad Avellino Tesser l’ha preparata blindando la squadra. Caricandola di concentrazione, con allenamenti a porte chiuse e schemi su schemi. Tesser sa che non è una gara qualsiasi. Ma il tecnico, con una esperienza alle spalle superiore alla norma, sa che è una sfida decisiva. Decisiva perchè l’Avellino  può iniziare l’anno con il piede giusto portando a casa tre punti che equivarrebbero alla sesta vittoria di fila e la possibilità, non proprio remota di avvicinarsi alla sesta posizione in classifica attualmente occupata dal Bari che stasera affronta in trasferta lo Spezia. Accorciare nella zona play-off è possibile. Magari contro la Salernitana la vittoria avrà, senza dubbio, un sapore più dolce. Ma al di là di ogni eventuale pretattica, ai calciatori diciamo solo una cosa: #onoratela e ##nonciinteressaesserebelli.

Serve vincere, solo vincere. Per tornare a sognare

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy