Mokulu: “Non ho dimostrato ancora nulla. Pronto a dare sempre il 100%”

Mokulu: “Non ho dimostrato ancora nulla. Pronto a dare sempre il 100%”

Periodo d’oro per Benjamin Mokulu che con le sue prestazioni e tra i principali protagonisti della rinascita dell’Avellino. In conferenza stampa, dopo il test contro la Berretti, l’attaccante congolese naturalizzato belga parla del suo momento magico: “Conosco bene quello che so fare e aspettavo il momento giusto per dimostrarlo. Quando sono al 100% sono pronto a dare tutto per la squadra. Due partite sono poche per dimostrare quello che ho fatto e spero di farlo nelle prossime”.

Un nuovo affetto verso Mokulu da parte di tutti dopo i gol da cui è ripartita la riscossa biancoverde ma soprattutto dopo prestazioni di grande sacrificio: “Vivo bene questo momento ed è vero che prima c’erano tifosi poco contenti di me, ora tutto è cambiato ma questo è il calcio. Io devo pensare solo a continuare nel mio lavoro e fare il meglio. Spero di essere titolare in tutte le partite e fare gol e continuare a fare gol. Non ho ancora dimostrato nulla”.

Sulla sua stazza fisica e il poco appeal con gli arbitri che sono sempre pronti a fischiare falli a suo sfavore: “Dicono che sono troppo grosso e mi fischiano spesso fallo contro. Non mi arrabbio più dei fischi arbitrarli sfavorevoli ma cerco di fare sempre meglio. Voglio aiutare la squadra e ovunque ho giocato ho sempre fatto questo. L’importante è dare sempre il 100%”.

Sul nuovo Avellino Benjamin è chiaro: “Lavoriamo molto e in campo forse abbiamo messo molto più carattere e cattiveria. Speriamo di continuare questa serie positiva già con il Crotone. Dobbiamo lottare per vincere la partita. Spero di segnare il terzo gol… ma anche il quarto e il quinto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy