Nel mirino c’è il Bologna. Rastelli fa i conti con le defezioni in mediana

Nel mirino c’è il Bologna. Rastelli fa i conti con le defezioni in mediana

Nemmeno il tempo di stappare lo champagne dopo la vittoria contro lo Spezia, l’Avellino è tornato a lavoro questa mattina. I lupi si sono allenati a Sarzana. Tra meno di 48 ore si torna in campo. Venerdì alle 21 arriva il Bologna di Delio Rossi. Per la sfida contro gli emiliani, Rastelli, dovrà fare i conti con molteplici defezioni. “Il capitano dell’Avellino, Angelo D’Angelo, infortunatosi contro lo Spezia nella gara di ieri sera e trasportato presso il presidio ospedaliero Sant’Andrea di La Spezia, è stato sottoposto ad accertamenti e a esami radiografici che hanno evidenziato una frattura alla decima costola dell’emitorace destro, senza alterazione degli organi interni. Il calciatore è stato trattato con bendaggio e dovrà osservare riposo assoluto”. Questo il report emanato dal sodalizio biancoverde dopo l’infortunio del numero otto dei lupi. Il trainer dei lupi dovrà rinunciare anche a Mariano Arini. L’ex Aversa Normanna sconterà il rosso rifilato da Gavilucci ieri dopo il doppio giallo. Ancora assenti Mohamed Soumarè e Marco Chiosa. Non sarà della gara nemmeno Gigi Castaldo. Per il bomber dei lupi ancora problemi con l’ematoma che non gli permette una regolare corsa. Da tenere sott’occhio anche la situazione diffidati a rischio squalifica dopo la sfilza di gialli “regalati” da Gavilucci: Kone, Pisacane, Zito, Mokulu, D’Angelo e Sbaffo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy