Novara e Avellino squadra uguali: stessi pregi, stessi errori

Novara e Avellino squadra uguali: stessi pregi, stessi errori

Avellino e Novara, stando ai numeri, sono praticamente squadre identiche. Le formazioni messe in campo turno dopo turno da Attilio Tesser e da Marco Baroni risultano avere gli stessi punti di forza ma anche le stesse difficoltà. Stando ai dati di Panini digital è incredibile come le due squadre siano simili sotto diversi aspetti.

Per quanto riguarda i fattori positivi Avellino e Novara sono le due migliori squadre, tra l’atro con quoziente uguale, per tiri all’interno dello specchio della porta. Il miglior cecchino del Novara sotto questo aspetto è Galabinov mentre per i lupi il partente Trotta era l’arma più efficace. Altro dato positivo che accomuna le due squadre è quello della pericolosità solo uno 0,1% separa l’Avellino, posizionata al quarto posto, dalla quinta posizione occupata dal Novara. Praticamente stesso tenore e forza in attacco per le due squadre anche se l’Avellino a conti fatti risulta essere squadra più cinica con 7 realizzazioni in più.

Veniamo alle note dolenti. Anche qui le squadre sembrano essere fotocopiate rispetto ai numeri messi in campo fin qui. Stessa percentuali di passaggi riusciti con le due squadre agli ultimi posti della graduatoria e quasi stesso numero di palle giocate migliore, per entrambe le squadre, solo della Salernitana. Praticamente a braccetto anche per quanto riguarda il possesso palla, tra i più bassi della categoria e la supremazia territoriale unica categoria in cui l’Avellino fa un pò meglio mentre il Novara è l’ultima in cadetteria. Squadre fotocopia secondo i numeri ma che dovranno diversificare i loro aspetti nella sfida di sabato per portare a casa i tre punti e non ripetere il pareggio dell’andata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy