Panchina d’oro, il commento di Rastelli: “Speravo di vincerla, pazienza”

Panchina d’oro, il commento di Rastelli: “Speravo di vincerla, pazienza”

Questa mattina, presso il centro tecnico di Coverciano, sono state
assegnate la “Panchina d’oro” e la “Panchina d’argento” agli allenatori
votati dagli stessi tecnici quali migliori della passata stagione, nelle
rispettive serie. Il tecnico del Trapani, Roberto Boscaglia, ha vinto la
“Panchina d’oro” della Lega Pro, mentre Massimo Rastelli dell’Avellino è
giunto secondo; terzo Vecchi del Sudtirol.
Questo il commento dell’allenatore dell’Avellino: “Speravo di ottenere la
“Panchina d’oro” perché la scorsa stagione abbiamo vinto un campionato
difficilissimo, in un girone particolarmente competitivo, conquistando poi
pure la Supercoppa in finale contro il Trapani di Boscaglia, al quale
vanno i miei complimenti – ha detto Massimo Rastelli – . Mi ha fatto molto
piacere riceverli dallo stesso Boscaglia il quale ha voluto condividere il
premio con me dicendo che l’avrei meritato io. Sono comunque fiero di
questa esperienza e di un riconoscimento così prezioso, al di là del primo
o del secondo posto, e voglio condividerlo con la società, con i miei
giocatori, con lo staff tecnico e con tutti quanti hanno lavorato al mio
fianco e continuano a farlo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy