Partita a scacchi tra Tesser e Camplone: ecco le probabili scelte

Partita a scacchi tra Tesser e Camplone: ecco le probabili scelte

Sarà una partita delicatissima quella di oggi tra Avellino e Bari con le due squadre che nel girone di ritorno hanno raccolto poco rispetto alla posizione che occupano in classifica. Quattro punti per entrambe e una partita che sancirà chi ha più voglia di play-off. Partita su cui peseranno molto le scelte dei due tecnici. Tesser lo sa bene ed è deciso a iniziare con qualche cambiamento rispetto al solito. Si parte dalla difesa che non ha brillato in casa Novara: Tesser potrebbe schierare come coppia centrale Biraschi e Migliorini con l’inserimento dall’inizio di Pisano e spostando Chiosa a sinistra. Ques’ultimo potrebbe anche rifiatare e lasciare la fascia a Visconti ma che al momento non appare favorito a essere inserito nei quattro di difesa iniziali.

A centrocampo riprenderà il suo posto Paghera con ai lati Arini e Gavazzi che ha smaltito l’infortunio al tendine d’achille. Bastien supporterà i due attaccanti. Uno è Castaldo mentre sull’altro Tesser non si è sbilanciato. Probabilmente non sarà Mokulu ma uno tra Tavano e Joao Silva con il secondo leggermente favorito.

Anche Camplone ha qualche dubbio di formazione. Il più difficile da risolvere è quello in attacco con Maniero non al cento per cento con la possibilità che venga sostituito da Puscas. Certi di un posto da titolare Rosina e De Luca pronti a far male alla difesa biancoverde. Con molta probabilità la mediana sarà affidata a Dezi mentre in difesa ci sono diversi ballottaggi nella mente di Camplone con Cissohko e Di Noia favoriti su Donkor e Jakimovski.<br>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy