Peppino ti vogliamo bene, è un colpo al cuore

Peppino ti vogliamo bene, è un colpo al cuore

<p style=”text-align: center;”><em>Sono quelle giornate in cui vorresti scomparire. Quelle notizie che ti turbano l’anima. Che fanno male al cuore. Perchè Peppino? Perchè? Per me sei stato sempre un esempio. Un grande uomo, un grande carattere, grinta, forza, rispetto, lealtà. Te ne sei andato. Così. Non senza aver lottato contro un male oscuro che ha piegato il tuo fisico ma non il tuo sorriso. Non la tua anima. Gioviale e sorridente come pochi, hai affrontato la malattia con il coraggio di chi, sempre, ha dedicato la sua vita per la famiglia. Nel mondo del giornalismo irpino c’è un vuoto enorme adesso. C’è un vuoto che non potrà essere colmato. Mai una parole fuori le righe, da cronista dell’Avellino e della Scandone, sapevi analizzare le dinamiche come pochi. Ma adesso come si farà senza di te? Perchè? Posso parlare a nome di chi ti ha conosciuto ed apprezzato il tuo stile. Eri, sei e sarai inimitabile. Non si fa così Peppino. Non si fa così. E’ un giorno triste per l’Irpinia. Che piange un figlio della sua terra. Ciao Peppino. Buon viaggio. Mi e ci mancherai. </em></p><br>

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy