#PescaraAvellino: Top&Flop all’Adriatico

#PescaraAvellino: Top&Flop all’Adriatico

Un brutto Avellino cade a Pescara e non riesce a dare una svolta positiva al suo campionato. Netto passo indietro dei lupi rispetto alle ultime prestazioni, condizionati ancora dalle assenze e dai troppi errori difensivi.

Top

Benjamin Mokulu

Non è devastante come contro il Latina ma ci mette sempre cuore e muscoli. Tiene sempre sulla corda i centrali avversari, vincendo tanti duelli di testa e di fisico. Peccato sia poco assistito dai compagni (Trotta e Bastien su tutti). Il gol della speranza finale conferma che ormai è una certezza negli ultimi sedici metri. Deve solo continuare così.

Flop

Marco Chiosa

Parte bene, ostacolando Lapadula dopo pochi minuti. L’uscita di Biraschi lo condiziona e da lì comincia a perdere colpi. Sul rigore è ingenuo e scomposto, errore grave perché l’episodio spacca la gara. Sul 3-1 lascia troppo spazio a Caprari, altro errore evidente e decisivo. Con lui affonda tutta la difesa biancoverde, un reparto da rivoluzionare nel prossimo mese di gennaio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy