Pillon, esordio amaro. Il Carpi va ancora ko

Pillon, esordio amaro. Il Carpi va ancora ko

Un rigore consente al Novara di battere il Carpi e di continuare a sperare. Decide la gara Buzzegoli, che realizza dal dischetto il penalty concesso per il fallo in area su Lazzari. E’ il 18′ del secondo tempo di una partita con poche occasioni. Il Carpi prova la rimonta, ma si sveglia tardi e rischia di subire in contropiede il secondo gol.

NOVARA (4-3-3): Kosicky 6; Crescenzi 7, Perticone 7, Vicari 6.5 (32′ st Ludi 6), Lambrughi 6; Laner 5.5, Buzzegoli 7, Farago’ 6.5; Lazzari 5 (34′ st Rubino sv), Sansovini 6.5, Lepiller 6 (18′ st Manconi 6). In panchina: Tomasig, Potouridis, Marianini, Gonzalez, Golubovic, Casarini. Allenatore: Aglietti 6.

CARPI (4-4-1-1): Colombi 6.5 (9′ st Kovacsik 6); Letizia 5, Pesoli 6, Romagnoli 6, Gagliolo 5; Concas 6, Porcari 6.5, Lollo 6, Di Gaudio 6.5 (34′ st Acosty sv); Mbakogu 5.5, Ardemagni 5 (25′ st Sgrigna 5.5). In panchina: Bertoni, De Vitis, Sperotto, Legati, Pasciuti, Memushaj. Allenatore: Pillon 6.

ARBITRO: Bruno di Torino 6.5

RETE: 17′ st Buzzegoli (rigore)

NOTE: giornata grigia e fredda. Riflettori accesi. Terreno in perfette condizioni. Spettatori 4512 per un incasso di euro 30.811. Ammoniti: Crescenzi, Perticone, Gagliolo, Vicari, Letizia, Farago’. Al 38′ st allontanato dalla panchina per proteste Giandomenico Costi vice allenatore del Carpi. Angoli: 7-5 per il Novara. Recupero: 1′; 4′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy