Qui Bari, Sabelli: “Si riparte dalla forza del gruppo”

Qui Bari, Sabelli: “Si riparte dalla forza del gruppo”

Commenta per primo!

Da dove si riparte dopo una sconfitta così? E’ la prima domanda rivolta al difensore Stefano Sabelli, oggi, in conferenza stampa. “Le sconfitte sono tutte brutte dice – la forza di ripartire la troviamo tra di noi, nel gruppo e nello spogliatoio. E quando parlo di noi, sempre, intendo giocatori, staff tecnico, presidente e dirigenti. Tutti insomma”.

Prima di Crotone – continua – mi sono trovato in camera con Romizi e Valiani e abbiamo constatato insieme che questo è un gruppo di persone serie che vogliono raggiungere un obiettivo importante. Se c’è da sacrificarsi anche in un ruolo non proprio non c’è problema”.
Proprio Sabelli, martedì, ha giocato come esterno alto. “Non ho difficoltà a farlo e magari ho meno compiti in fase difensiva”. Terza partita su quattro che il Bari finisce in dieci: “I regolamenti quest’anno sono chiari e l’arbitro l’ha applicato alla lettera. Non possiamo dire nulla. Piuttosto dobbiamo stare attenti a non commettere gli stessi errori. Il mister ci aveva chiesto più aggressività e invece nei primi venti minuti abbiamo subito il gioco dell’avversario. Al di la dei moduli e dei cambi siamo noi che abbiamo sbagliato nell’interpretare la partita”.

Domenica l’Avellino. “E’ una partita come le altre dove in palio ci sono tre punti – continua – giocheremo anche questa per vincerla. Dovremo essere intelligenti e non rispondere alle loro provocazioni. Hanno davanti due giocatori di qualità ma anche noi abbiamo un attacco di gente esperta e temibile. Piuttosto che pensare agli avversari pensiamo a noi stessi e a quello che facciamo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy