Schiavon e Castaldo i fedelissimi di Rastelli, Massimo e De Vito fantasmi

Schiavon e Castaldo i fedelissimi di Rastelli, Massimo e De Vito fantasmi

Come ben noto, ogni tecnico ha qualche calciatore su cui punta di più. Il tecnico dei lupi, secondo le statistiche dalla Panini Digital, si è affidato quasi sempre,eccezion fatta per le assenze per infortunio o squalifica, al duo SchiavonCastaldo. Per l’ex Cittadella sono ben 2.503 minuti giocati in 27 presenze, per Schiavon tre assist vincenti ed un gol in occasione del derby contro la Juve Stabia. Per Castaldo invece sono 2.295 i minuti giocati in 26 partite. L’ex molosso ha messo a segno sei reti e quattro assist vincenti. Se per altri il terreno di gioco è diventato come una seconda casa per altri no. Stiamo parlando di due giovani: Emiliano Massimo e Andrea De Vito. Per l’ex Primavera Roma solo 8 presenze per un minutaggio complessivo di 492 minuti ed un gol in occasione del match dell’Adriatico contro il Pescara. Per Andrea de Vito, Primavera Milan, sono 5 le presenze con un minutaggio di 323′ minuti giocati. Tra i tanti da sottolineare anche lo scarso impiego di Mathias Abero. Per l’uruguaiano arrivato dal Bologna solo 2 partite (45′ minuti contro la Ternana all’andata e contro il Lanciano nel ritorno).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy