“Se avessi avuto Castaldo avrei vinto la partita”… torna Gigi, l’Avellino cambierà?

“Se avessi avuto Castaldo avrei vinto la partita”… torna Gigi, l’Avellino cambierà?

Dopo la prima partita di questa stagione, nella conferenza stampa post sconfitta di Salerno, mister Attilio Tesser disse: “Se avessi avuto Castaldo avrei vinto la partita”. Un rammarico espresso ad alta voce che rimbombò nell’ambiente biancoverde aprendo una sorta di spartiacque tra chi c’era e chi non c’era, tra quello che si sarebbe potuto fare e non si è fatto, tra il presente e l’attesa del futuro rientro di super Gigi. Castaldo ora è pronto a scendere in campo con l’Avellino decimato dagli infortuni ma più completo che mai con il ritorno del suo bomber condottiero. In avanti l’Avellino si è comportato benissimo, gol a raffica e giocate preziose che hanno dato molto alla squadra e alla classifica. Eppure Castaldo è stato sempre invocato dalla piazza perchè effettivamente Gigi potrà dare qualcosa in più all’Avellino. Dal punto di vista tecnico l’attaccante biancoverde potrà far salire la squadra, tenere in apprensione le difese avversarie, cacciare dal cilindro il tocco magico che non ti aspetti e sacrificarsi in copertura quando i compagni chiedono una mano. Lo ha sempre fatto questo. La piazza invoca Gigi per l’altra sua caratteristica, quella che è mancata fino ad adesso in alcuni frangenti: la cattiveria, la fame agonistica alla ricerca della vittoria, la voglia di onorare la maglia. Ora non ci sono più “se avessi” ora ci deve essere la volontà di aiutare Gigi e prendere nuovo entusiasmo dal suo rientro perchè Castaldo le partite non le poteva e non le potrà vincere da solo… questo è certo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy