Serie B: Bologna – Pescara, ultimo atto per la A

Serie B: Bologna – Pescara, ultimo atto per la A

Novanta minuti per decidere chi tra Bologna e Pescara conquisterà la massima serie. E’ tutto pronto per la finale di playoff di serie B di domani sera in uno stadio
Dall’Ara tutto esaurito – saranno circa 30mila i tifosi – e in una città che aspetta il fischio d’inizio con particolare tensione e grandi aspettative. Al Bologna, che è favorito per la  promozione, basterà anche un pareggio, dopo lo 0-0 di andata in casa dei biancocelesti, in virtù del miglior piazzamento nella stagione regolare.
L’allenatore del Pescara, Massimo Oddo, si dice comunque sereno: «Ho visto i ragazzi carichi come lo sono io. Andiamo a Bologna per vincere – ha spiegato alla vigilia – Dovremo cercare
di essere più lucidi sotto porta rispetto alla gara di andata, ma sono fiducioso anche alla luce della gara di andata che avremmo strameritato di vincere, dimostrando di non essere inferiori al Bologna».
Non si lascia impressionare il tecnico del Bologna, Delio Rossi, che tra l’altro ha allenato Oddo ai tempi della Lazio: “Non ho letto le parole di Oddo, lui fa l’allenatore del Pescara, io del Bologna. Se lui è convinto di questo sono contento per lui».

«Sicuramente ce la giocheremo al meglio. Indipendentemente da chi scenderà in campo – ha aggiunto Rossi – sarà una partita difficile, dove dobbiamo essere bravi a fare una partita coraggiosa e non giocare con il braccino corto. E’ una partita secca, giochiamo davanti alla nostra gente ed è giusto avere atteggiamenti e comportamenti giusti. Sono contento che ci sia
questa voglia di stare vicini al Bologna».

La città infatti, su invito della società, si sta colorando di rosso e di blu: diversi commercianti hanno riempito le vetrine con i colori societari e il Comune ha esposto uno striscione di incitamento su piazza Maggiore. Domattina intanto verrà transennata la Fontana del Nettuno per proteggere il simbolo di Bologna dai festeggiamenti che l’amministrazione si
augura al termine della partita, che sarà aperta dall’inno nazionale intonato dai bambini dello Zecchino d’oro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy