Serie B: Carpi primo match-point. Perugia e Lanciano mirano ai play off

Serie B: Carpi primo match-point. Perugia e Lanciano mirano ai play off

Il Carpi si gioca il primo match point della stagione. Appena 3 punti per dare il via alla festa per la storica promozione in serie A. La squadra di Fabrizio Castori, però, dovrà fare primi i conti con il Frosinone. Stellone per tentare il colpaccio contro la capolista rilancerà Ciofani dal 1′ al fianco di Dionisi. Una preoccupazione in più per Castori che punterà sul contropiede di Mbakogu per colpire in contropiede.

Marino prova l’assalto al Varese – Il Vicenza di Pasquale Marino va all’assalto del Varese per conservare la fresca seconda posizione (dopo il pari tra Bari e Bologna). Il tecnico di Marsala non dovrà sottovalutare il Varese già retrocesso che non ha nulla da perdere. Toccherà al tridente Ragusa-Cocco-Giacomelli rendere la pratica quanto prima in discesa.

Livorno tra paura e delirio a Perugia – l Curi si prospetta un pomeriggio di fuoco per gli uomini di Panucci visto che gli umbri sono in grandi condizioni (7 risultati utili e 422′ senza subire reti). Tanto più che hanno perso il loro uomo più talentuoso, Siligardi, fino a fine stagione. Spetterà, presumibilmente, a Belingheri non farlo rimpiangere.

Il Lanciano punzecchia il Pescara – Il derby abruzzese si preannuncia avvincente. Gli uomini di D’Aversa hanno la ghiotta opportunità di rilanciarsi in piena zona play off. Il tecnico dei frentani dovrà rinunciare a Gatto. Per cui davanti giocheranno obbligatoriamente Piccolo, Thiam e Monachello. Sul versaente pescarese tornerà dal 1′ il “sindaco” Sansovini.

I lupi vogliono azzannare l’Entella –  Avellino e Spezia sono obbligati a sfruttare il fattore campo contro Entella e Trapani. Il match più abbordabile, sulla carta, lo hanno gli irpini che affrontano una formazione in crisi che non segna da 417′. Per fare la differenza Rastelli potrebbe affidarsi a Mokulu, preferendolo a Castaldo quale partner di Trotta in avanti.

Spezia, senza ma e senza sè, tocca vincere – Al “Picco” arriva il Trapani di Serse Cosmi. Bjelica , è alle prese con il mal di gol visto che i suoi da tre giornate non vanno a bersaglio. Il compito di provare a interrompere il digiuno toccherà, ancora una volta, al duo Catellani-Nenè.

La salvezza passa da Vercelli, Modena e Brescia – Chiudono il programma, oltre all’altro anticipo Catania-Ternana, i tre scontri diretti per la salvezza Pro Vercelli-Latina, Modena-Crotone e Brescia-Cittadella. Al Piola i laziali proveranno ad approfittare delle importanti assenze, tra i bianchi, di Marchi e Di Roberto per portar via un risultato positivo. Al Braglia i calabresi tenteranno di sfruttare il loro momento positivo (7 risultati utili di fila) per cercare di tirarsi fuori dalla zona play-out. Al Rigamonti, infine, i lombardi cercheranno di approfittare del momento nero dei veneti (3 ko consecutivi) per giocarsi le ultime carte per rientrare in corsa per una salvezza che resta comunque molto complicata.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy