Serie B: domani alle 18:30 c’è il primo spareggio playoff

Serie B: domani alle 18:30 c’è il primo spareggio playoff

Archiviata la stagione regolare del campionato di serie B, domani scattano i preliminari dei play-off per stabilire la terza promozione diretta in serie A dopo Carpi e Frosinone. Il Vicenza (i veneti hanno chiuso al terzo posto) e il Bologna (4^ la squadra di Delio Rossi) sono già in semifinale. Il turno preliminare vedrà in campo (ore 21) Spezia-Avellino e Perugia-Pescara (ore 18.30) con gara secca in casa della squadra meglio piazzata in campionato. In caso di parità di punteggio al 90′ sono previsti i tempi supplementari. Se rimane la parità, va in semifinale la formazione meglio classificata al termine della regular season (niente rigori). Per semifinali e finale, l’andata si gioca in casa della peggio piazzata nella stagione regolare. In caso di parità di punti e di gol nei 180 minuti, vince la meglio qualficata in campionato. In semifinale e in finale non sono previsti i tempi supplementari. Ultimi dettagli per le quattro formazioni che scenderanno in campo domani. Il “Picco” si tingerà di bianco per una sfida che vale una stagione, quella tra lo Spezia e l’Avellino di mister Rastelli. Match che il tecnico aquilotto Nenad Bjelica vuole assolutamente vincere, sfruttando il calore del proprio pubblico: “Nelle ultime settimane la squadra ha dato dimostrazione di essere mentalmente e fisicamente forte, pertanto non posso che essere ottimista in vista della sfida di domani. Non so dire se l’Avellino giocherà con il 3-5-2, nelle ultime partite hanno variato sistema, ma noi siamo pronti ad affrontarli indipendentemente da come si schiereranno, faremo il nostro gioco a prescindere dalle mosse dei nostri avversari; nell’ultimo turno di campionato anche Rastelli ha mischiato le carte in tavola, facendo riposare diversi giocatori, sicuramente ha preparato la partita di domani con grande attenzione, come d’altronde abbiamo fatto noi in questi giorni”. (ITALPRESS) – (SEGUE).
Tutto pronto in casa Pescara. “Prima della gara contro il Livorno non ho dormito, ma stanotte sarà meno teso”. Inizia così la conferenza stampa di Massimo Oddo alla vigilia del turno preliminare dei play off contro il Perugia. L’allenatore del Pescara è carico al punto giusto. In pochi giorni è riuscito a rivitalizzare gli abruzzesi e non ha alcuna intenzione di fermarsi sul più bello. Domani c’è la gara secca in Umbria contro la squadra guidata da un altro pescarese, Andrea Camplone, che ha a disposizione due risultati su tre per passare in semifinale. “Il Perugia – spiega Oddo – non farà una gara d’assalto. Loro sono molto temibili nelle ripartenze, dovremo stare attenti. In ogni caso, credo che il Perugia conosca la nostra forza e abbia un pizzico di paura”. Sabato 30 (ore 18:30) Virtus Entella e Modena si giocano la possibilità di rimanere nel torneo cadetto. La squadra perdente del confronto play-out scivolerà in Lega Pro al seguito di Varese e Cittadella. I gialloblù emiliani sono meglio piazzati per i confronti diretti (2-0, 1-1). In caso di parità di punti e di gol nei 180 minuti si salva il Modena. La gara di ritorno si giocherà sabato 6 giugno (ore 18.30) a Modena.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy