Serie B: è boom di presenze

Serie B: è boom di presenze

Lo spettacolo della Serie B passa, oltre che dal campo, anche e soprattutto dagli spalti. E proprio in questo senso, dati alla mano, sono i tifosi i veri protagonisti di questa stagione. Mai così tanti sono stati gli spettatori che hanno riempito gli impianti della Serie B dal 2006/07, ovvero dalla stagione in cui militavano nella serie cadetta compagini blasonate come Juventus, Napoli e Genoa. Rispetto allo scorso campionato, l’incremento è sensibile: oltre 15% in più di supporters hanno seguito i loro beniamini dagli spalti. Con 73480 spettatori di media a giornata infatti, il campionato 2014/15 ha fatto registrare un vero e proprio record alimentato anche dalle squadre che, in questa speciale classifica, hanno guidato il gruppone: Bari, Bologna e Catania hanno superato le 13mila presenze di media a giornata anche se non si può fare a meno di menzionare una squadra come il Perugia che, da neopromossa, è stato sostenuta da una media di oltre 10mila supporters.  E proprio quella tra Bari e Bologna è stata la gara più seguita di tutto il torneo con i suoi 38436 spettatori in una giornata, la 37a, che ha fatto segnare il secondo miglior risultato degli ultimi cinque campionati: 112703 spettatori, ovvero dato inferiore solo all’ultima giornata della scorsa stagione quando allo stadio si registrarono oltre 118mila presenze. Ma questo trend è stato confermato anche nei Play off e nei Play out 2015 Compass, visto che ad assistere alle gare del post season sono stati ben 137868 tifosi con la finale tra Bologna e Pescara che ha portato allo stadio ben 31632 spettatori. Praticamente in 7 partite su 8 di play off, gli spettatori sono sempre stati più di 10mila. Un grande risultato insomma per un torneo che sempre di più continua a raccogliere l’interesse dei tifosi che, in numerosi, accorrono a sostenere i propri colori da veri protagonisti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy